Sezione Femminile

La Sezione Femminile del Gruppo Vocale Novecento nasce nel Settembre 2005. Il 3 Dicembre 2007, seguendo una naturale evoluzione, l’iniziale Gruppo Vocale Novecento, l'attuale Sezione Maschile, e la Sezione Femminile dello stesso, diventano Associazione Musicale “Gruppo Vocale Novecento”, per completare l’unione delle due distinte sezioni, che continuano comunque negli anni a lavorare singolarmente e ad avere una linea propria di esecuzione. La compagine femminile si compone attualmente di 21 membri, più il direttore, di età compresa tra i 18 e i 40 anni circa. Il 29 Ottobre 2006,  il coro vede la propria partecipazione al Quarto Festival della Coralità Veneta a Belluno. Il 3 giugno 2007 partecipa al VI Concorso Nazionale di Canto Corale “Città di Zagarolo”, unitamente alla Sezione Maschile dell’Associazione. Infine prende parte con successo al Quinto e al Settimo Festival della Coralità Veneta, dove si aggiudica le fasce di distinzione, sempre in collaborazione con la Sezione Maschile del Gruppo Vocale. Tra le importanti partecipazioni musicali degli ultimi anni, si è visto il coro impegnato prima alla IV edizione del Festival della Musica Corale “Nella città dei Gremi”, svoltosi il 29 settembre 2007 a Sassari e poi al Gran Premio Corale “Francesco Marcacci” tenutosi a Montorio al Vomàno (Teramo) l’8 dicembre 2007, dove il coro ha partecipato (su invito), riscuotendo numerosi consensi per i brani presentati. Nel 2010 si ha la produzione di un cd con etichetta Rainbow Classics, contenente una Messa in si bemolle di Antonio Lotti (1667-1741) per tre voci, continuo e due violini. Nel Maggio 2011, il coro partecipa (su invito) al prestigioso concerto per i centocinquanta anni dalla morte di Sant’Eugenio de Mazenod nella Chiesa di Sant’Andrea a Pescara, ricevendo numerosi consensi. La Sezione Femminile, unitamente alla Sezione Maschile, vede poi la propria partecipazione ai Concorsi Nazionali Corali di Vittorio Veneto del 2011 e del 2012. Nel Novembre 2011, in collaborazione con l’orchestra “La Fraglia dei Musici” e diretto dal maestro Emanuele Pasqualin, il coro esegue il celebre “Stabat Mater” di Franz Joseph Haydn. La Sezione Femminile collabora poi nel 2012 con il coro da camera del Concentus Musicus Patavinus dell’Università di Padova, diretto dal Maestro Fabio Framba, con lo scopo di eseguire in una serie di concerti brani policorali di Giovanni Gabrieli e altri. Il 25 aprile 2014 la Sezione Femminile ha presentato la “Missa Trinitas” dell’autore contemporaneo Kentaro Sato (1981).

Il 18 Maggio 2014, al Concorso Nazionale Corale di Quartiano (Lodi), la Sezione Femminile dell’Associazione Musicale “Gruppo Vocale Novecento” ha raggiunto la fascia d’oro e il primo punteggio assoluto in categoria. Inoltre, il direttore è stato insignito dalla giuria del premio speciale “Mons. Alfredo Bravi”, come miglior direttore, “per la musicalità e le capacità espressive e comunicative evidenziate sia nella prova di concertazione, sia durante le fasi del concorso”. Per di più,, viene assegnato il Premio Speciale “Rosangela Rossi” per il brano "Tota Pulchra” di Maurice Duruflè eseguito da sole voci femminili con la più alta votazione media. Risale all' Agosto 2014 la prestigiosa esperienza che ha visto la Sezione Femminile del Gruppo Vocale Novecento richiesta come coro laboratorio al Corso Residenziale di Formazione e Aggiornamento per direttori e allievi direttori di coro a Mel, in un weekend all'insegna del canto corale e delle tecniche di direzione sotto la guida di tre importanti docenti: il M° Pasquale Veleno, il M° Sandro Naglia e il M° Manolo Da Rold. Ad Aprile 2015, la Sezione Femminile partecipa al XXVI Concorso Internazionale di Canto Corale, svoltosi a Verona dall' 8 all' 11 Aprile, in cui tra molteplici compagini e italiane e straniere rientra con soddisfazione in Fascia Argento, nella categoria B2 con brano d'obbligo. Persistono gli appuntamenti di rilevanza: il 17 Novembre 2015, è stata protagonista, allora assieme alla Sezione Maschile, di una collaborazione con l'Università degli Studi di Padova. L'evento, svoltosi alla Chiesa di San Nicolò, portava il titolo “Il Novecento (ri)ascolta la musica antica”. Si è trattato di un concerto a seguito di una giornata di conferenze, rivolto alla riscoperta della polifonia antica avvenuta tra Otto e Novecento da personaggi quali Tebaldini, Pizzetti e Perosi, ispiratisi ai grandi polifonisti quali De Victoria, Asola e Palestrina. Tra i vari appuntamenti concorsuali in programma e le varie esperienze prestigiose a cui la Sezione Femminile è chiamata, numerosi sono anche i concerti in ambito provinciale e regionale che il coro puntualmente e con gaudio sostiene.

Coriste della Sez. Femminile

Soprani:

Chiara Martinelli

Giulia Boschetto

Enrica Pasquato

Michela Mazzon

Paola Scaggion

Sofia Fattori

Valentina Piccinni

Mezzosoprani:

Debora Agordi

Eleonora Logiudice

Eleonora Sforza

Ingrid Zonato

Valeria Gottardo

 

 

Contralti Primi:

Cecilia Ballini

Elisa Dalla Tomba

Federica Raimondi

Francesca Piccoli

Marta Rinaldi

 

Contralti Secondi:

Eleonora De Mori

Laura Fortunato

Marta Boninsegna

Silvia Roveggio